"Something"… ritorna sempre

È una delle melodie pop-rock più belle che abbia mai ascoltato, incisa nel disco “Abbey Road” (1969) dei Beatles, è stata definita da qualcuno come la miglior canzone rock di tutti i tempi.

Sta di fatto che questo pezzo rimane per me un grande mistero, un raro e miracoloso esempio di equilibrio tra tutti gli elementi della musica.

Qui ogni fattore è al suo posto, e va a comporre come un’armonia celeste che “Quando la rota, che tu sempiterni/Desiderato, a sé mi fece atteso,/Con l’armonia che temperi e discerni,/Parvemi tanto, allor, del cielo acceso/De la fiamma del sol, che pioggia o fiumeLago non fece mai tanto disteso”.
(Dante ParadisoI, 76-81)

E poi il testo…
“Something in the way she knows /And all I have to do is think of her/Something in the things she shows me/I don’t want to leave her now”…

Madonna !

Una nota d’eterno per voi,
Tommy

Explore posts in the same categories: new trends

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: