Google celebra la schiavitù del link.

Leggo un messaggio subliminale nella odierna rappresentazione che Google fa di Houdini.

Più che la celebrazione dell’illusionista, il doodle (il logo nell’home page) sembra celebrare la schiavitù del relatore pubblico dal link, proprio come fino ad ieri (e ancora oggi) è stata la citazione.

Forse è solo la mia ossessione, o forse è solo l’ennesimo incantesimo del grande Houdini.

 

Explore posts in the same categories: pensieri

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: