Posted tagged ‘Web Tv’

La TV che mi piace

ottobre 15, 2008

Mi piace quando la TV racconta storie raccogliendo le testimonianze vere di gente comune, non mi piace quando, troppo spesso, le lascia raccontare ai nostri politici.

Si fa un gran parlare della politica lontana dalle reali istanze della gente e allora perchè continuare con trasmissioni tipo tribuna politica?

Gad Lerner ha trovato la chiave (e anche Santoro). Trasmissioni come l’Infedele spiegano bene la complessità della società di oggi con un buon grado di approfondimento nonostante i tempi televisivi e se poi voglio confrontare la mia opinione con quella degli altri posso sempre andare sul blog del bastardo.

A proposito di TV, ma quella per “addicts” invito a leggere questo articolo del corriere

Sempre a proposito di TV e politica, come dimenticare youdem.tv, l’altra televisione del Web.
Se ne parla qui

Web TV Come-To-Me

luglio 2, 2008

Mattinata ben spesa al “Web TV Come-To-Me” – motivetto che le aziende dovranno imparare a “canticchiare” molto rapidamente – evento di aggiornamento per opinion leader organizzato dall’agenzia di comunicazione integrata, Connexia .

L’argomento era davvero stimolante e ha approfondito in maniera esaustiva un tema di frontiera come il fenomeno delle Desktop Tv grazie al primo Rapporto dell’Osservatorio permanente della School of Management dal titolo: “Televisioni Digitali: le nuove Sofa-Tv… e non solo”. In una parola, “new Tv”, ovvero tutte quelle abilitate dalle piattaforme digitali attualmente disponibili – Sat Tv, DTT, IpTv, Web Tv, Mobile Tv su rete Dvb-h e su rete cellulare.

La ricerca ha il merito di fotografare per la prima volta la situazione italiana partendo da tre macro-categorie televisive:

Sofa-Tv, che include televisioni fruite attraverso i dispositivi tradizionali (Sat Tv, DTT, IpTv)
Desktop Tv, che include tutti i canali Video fruibili attraverso la Rete;
Hand Tv, che include offerta di programmi TV e Video disponibili su piattaforme Mobile, su rete Dvb-h e su reti cellulari.

Per approfondimenti rimando alla presentazione di Riccardo Mangiaracina scaricabile in formato Pdf, Desktop TV, stato attuale e prospettive

Particolarmente interessante il caso Citroën webTV presentato da Grazia Di Martino, la responsabile del progetto, e il dibattito che ne è scaturito.

Queste le mie impressioni:

– le Web Tv sono uno strumento fantastico per chi vuole raggiungere un pubblico differente,  per conoscerlo, relazionarsi, profilarlo e studiarne gusti e comportamenti;

– rappresentano inoltre una valida soluzione per chi vuole comunicare in maniera efficace ed emozionale il proprio brand a budget relativamente contenuti (rafforzano il posizionamento della marca);

– rimane il problema delle revenue: da questo punto di vista la Web Tv non sembra ancora aver trovato la giusta collocazione;

– c’è anche un problema di formati. Se Internet è inteso come un nuovo mezzo di comunicazione, allora c’è una forte esigenza di studiare nuovi stili narrativi. Su questo, a mio avviso, siamo ancora molto indietro.

Infine una curiosità: all’incontro ha partecipato anche Giuliano Giorgetti, WEB&CRM Manager di AC Milan, per presentare Showtime, la webTV del Milan, ma che forte Genoa Live, la Tv dedicata al Grifone con un’area per i fans che fa mooolto community